In questo divertente cortometraggio dei fratelli Lumière è ripresa la danza di uno scheletro, che non si interrompe neanche quando gli cascano a terra alcuni pezzi di gambe e di braccia